Detail

Il portale autorizzato dal Ministero della Giustizia dedicato alle aste giudiziarie

?

Fallimento 360/2016

Curatore Dott. Enrico Stasi
Giudice Dott.ssa CECILIA MARINO


INVITO A PRESENTARE OFFERTE MIGLIORATIVE DI ACQUISTO
Fallimento n. 360/2016

Si comunica che
- all’attivo del Fallimento è stato acquisito Ramo d’azienda avente ad oggetto la prestazione, in favore di committenza pubblica e anche attraverso la partecipazione a raggruppamento temporaneo di imprese, di servizi informatici nell’ambito del settore agricoltura con attività svolta presso l’unità produttiva sita in Roma, Viale Bardanzellu n.8, in immobile di proprietà di terzi;
- il Ramo d’azienda è attualmente oggetto di contratto di affitto già pendente alla data del fallimento e di prossima scadenza;
- l’affittuaria, con diritto di prelazione, ha assunto l’impegno all’acquisto del Ramo d’azienda al prezzo complessivo di Euro 600.000,00 oltre imposte di legge;
- il Ramo d’azienda risulta composto da immobilizzazioni materiali, immateriali, contratti attivi e passivi inerenti la gestione in corso alla data di vendita, rapporti di lavoro relativi a n. 78 dipendenti, e viene posto in vendita nello stato di fatto e di diritto in cui attualmente si trova, senza alcuna garanzia da parte del Fallimento,
SI INVITANO
pertanto tutti gli interessati, a far pervenire, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 11 aprile 2018, offerte irrevocabili migliorative d'acquisto superiori di almeno il 10% del prezzo offerto dall’affittuaria, cauzionate in misura pari al 10% del prezzo offerto (con assegno circolare non trasferibile) e da consegnarsi in busta chiusa con dicitura “Offerta per l’acquisto del Ramo d’Azienda Fall. n. 360/2016” presso la cancelleria del Tribunale di Torino, sezione fallimenti. Le offerte irrevocabili di acquisto dovranno essere redatte in esatta conformità a quanto previsto nel Bando.
Il giorno 12 aprile 2018, ore 10.00, avanti il signor Giudice delegato, si procederà all’apertura delle buste e a competizione secondo le condizioni previste nel Bando.
Ciascun interessato potrà richiedere al Curatore copia del Bando e, previa sottoscrizione di impegno alla riservatezza, potrà prendere visione presso lo studio del Curatore della relazione estimativa e dell’ulteriore documentazione di pertinenza.
Quanto sinteticamente esposto costituisce un estratto del Bando e ha funzione meramente informativa; pertanto ciascun interessato ha l’onere di prendere visione del testo integrale del Bando cui si rinvia al fine di un’esatta identificazione dei beni oggetto di vendita e di una corretta comprensione delle più articolate modalità, patti e condizioni che la regolano.
Per ogni ulteriore informazione si invita a contattare lo Studio del Curatore, tel. 011.4373204 – fax 011.480936 – p.e.c.: f360.2016torino@pecfallimenti.it
Il presente annuncio non costituisce ad alcun effetto proposta contrattuale, né offerta al pubblico ex art. 1336 cod. civ., né sollecitazione all’investimento ai sensi dell’art.94 D.Lgs. 58/98.



Data Pubblicazione: 07/03/18

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

close