Annunci online
Cancella

348 risultati nella tua ricerca di annunci

Tribunale di Verona

Fallimento 166/2015

Curatore Dott. Renzo Panozzo
Giudice Delegato Giudice

 

INVITO A PRESENTARE OFFERTE MIGLIORATIVE D’ACQUISTO

Il Curatore del Fallimento n. 166/2015 Reg.Fall. del 13.10.2015, dott. Renzo Panozzo, con studio in Verona via Carmelitani Scalzi n. 20, telefono 045.800.22.54, pec: f166.2015verona@pec.it,

rende noto

che è pervenuta alla procedura una offerta di acquisto dei beni immobili intestati alla procedura, siti in San Zeno di Montagna (V), località Pora, che risultano distinte catastalmente al Foglio 9 del Comune di San Zeno di Montagna (VR) come da seguente elenco:

- catasto terreni:

particelle: 1136 di 0.05.57, 1137 di 0.03.32, 1138 di 0.04.18, 1139 di 0.00.26, 1140 di 0.02.46, 1141 di 0.00.28, 1142 di 0.04.02, 1143 di 0.00.73, 1144 di 0.00.45, 1145 di 0.16.43, 1146 di 0.00.73, 1147 di 0.00.79, 1148 di 0.00.70, 1149 di 0.00.35, 1150 di 0.03.27, 1151 di 0.01.29, 1152 di 0.07.97, 1153 di 0.06.47, 1154 di 0.06.90, 1155 di 0.00.32, 1156 di 0.01.85, 1157 di 0.18.72, 1158 di 0.02.45, 1159 di 0.00.54, 1160 di 0.00.07, 1214 di 0.17.75, ENTE URBANO 1215 di 0.00.97.

CATASTO FABBRICATI – FOGLIO 9, PARTICELLA 1214, SUB. Da 1 a 24.

Il tutto come meglio descritto nella perizia in atti dell’arch. Fabio Beltrame.

Per detti beni è pervenuta un’offerta irrevocabile di acquisto di euro 1.725.000,00 (unmilionesettecentoventicinquemila/00), oltre oneri ed accessori di legge.

INVITA

Ogni potenziale interessato a formulare offerte scritte migliorative da far pervenire in busta chiusa entro e non oltre il giorno 31 luglio 2017 alle ore 12.00 presso lo studio del Curatore Fallimentare.

L’offerta dovrà essere irrevocabile per almeno 60 giorni e cauzionata con il versamento del 10% del prezzo offerto, che non può essere inferiore a quello sopra indicato, allegando documento di riconoscimento, codice fiscale ed assegni circolari intestati: “Fallimento Immobiliare Pora SRL”.

Nel caso pervengano più offerte si procederà ad identificare il miglior offerente tramite gara informale al rialzo da tenersi presso lo studio del Curatore, entro 10 giorni dal termine fissato per la presentazione delle offerte. Compiuta detta procedura si procederà alla restituzione degli assegni ai non aggiudicatari.

L’aggiudicatario avrà 60 giorni di tempo per saldare il prezzo. La cessione avverrà tramite rogito notarile, con notaio scelto dalla procedura e spese a carico dell’acquirente, e dopo la stipulazione del rogito il Giudice Delegato emetterà il decreto di cui agli artt. 108 e 182 L.F. per la cancellazione di iscrizioni e trascrizioni pregiudizievoli, che avverrà con spese a carico dell’acquirente.

Ulteriori informazioni presso il Curatore Fallimentare Dott. Renzo Panozzo, con studio in Verona, Via Carmelitani Scalzi, n. 20; tel. 045/8002254 o presso la Cancelleria Fallimentare di questo Tribunale.

Verona, lì 

Data asta : 31/07/17 ore 12:00
Prezzo base asta : 1.725.000,00

 

 

 

 

 

Data Pubblicazione: 27/06/17

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.

 

Tribunale di Busto Arsizio

CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO – CAPALDI DAVIDE E
FORTE LUCIA
NUMERO DI RUOLO GENERALE TRIBUNALE DI BUSTO
ARSIZIO 18/2016


Pubblicazione dell’accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento
presentato, ai sensi degli artt. 9 e s.s Legge 3/12, da Capaldi Davide e Forte Lucia e
pubblicazione del decreto del Giudice Delegato che fissa l’udienza per la
comparizione delle parti.

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.